Indie news

ATTESA FINITA PER “THE DRIFT – LA DERIVA”, DI STEFANO POGGIONI

Views
 
 

Accese le luci, tirato il sipario, scaldato il proiettore. Tutto è pronto per la prima proiezione al pubblico di The Drift – La Deriva, l’ultima fatica del giovane regista toscano Stefano Poggioni. La presentazione, che sarà ospitata martedì 7 ottobre al Teatro della Limonaia di Sesto Fiorentino alle 21.30, si preannuncia un tutto esaurito, visto già il successo della precedente operata firmata da Poggioni e co-prodotta da The Factory Prd ed Essi Girano, La lunga notte di Victor Kowalsky. Questa volta però, a differenza di prima, al centro della narrazione c’è una storia comune, ordinaria, quella di una giovane coppia in crisi. Eppure, tra i due, c’è qualcosa di distorto, un segreto celato pronto a tornare a galla d’un tratto e a scardinare le consuetudini del tragitto casa-lavoro.Un’opera matura, potente, che miscela toni drammatici e horror, dove la telecamera si affaccia sull’intimità dei protagonisti, ne svela i segreti, le psicosi e i desideri più trasgressivi. Cristiano Burgio e Clara Brajtman i due splendidi protagonisti, che contribuiscono a creare uno psicodramma caustico e potente, che nei suoi silenzi e nei piani-sequenza, grida il malessere dell’alienazione contemporanea e il crollo delle certezze e consuetudini di tutti i giorni.

Attesa quasi conclusa, dunque, per vedere in anteprima questo piccolo gioiello del cinema nostrano. Appuntamento martedì 7 ottobre, ore 21.30, Teatro della Limonaia di Sesto Fiorentino, in via Gramsci 426. Ingresso gratuito.

   
Redazione
the authorRedazione
iMOVIEZ Magazine
Per pubblicare un articolo o un annuncio inviare una mail a redazioneimoviez@gmail.com - iMOVIEZ magazine non ha nessun rapporto con le aziende e i privati che segnalano i casting, la redazione esercita un'azione di monitoraggio sui contenuti pubblicati sul nostro sito, ma non possiamo garantire la correttezza e l'affidabilità di annunci pubblicati/segnalati da terzi o prelevati da altre fonti. Invitiamo i nostri utenti a prestare sempre massima attenzione e a segnalarci eventuali problemi in merito a questo o altri annunci, inviandoci una e-mail."  
error: Contenuto protetto