LUNGOMETRAGGI

DYLAN DOG: IL TRILLO DEL DIAVOLO della Grage Pictures

Views
 
 

Dalla provincia di Taranto un film dedicato al fumetto più venduto in Italia, Dylan Dog.  La Grage Pictures fondata da Roberto D’Antona con altri 4 suoi stretti collaboratori ed amici,  Francesco Emulo, Michele Friuli, Paola Laneve e Michele Grassi dopo la   web series horror  “Scary Tales” ha deciso di cimentarsi in un progetto molto ambizioso,  dare vita ad uno  dei personaggi più popolari della fumettistica del 900 . Zero budget, attori di teatro amatoriale e tanta passione ha circondato per ben 5 mesi la produzione di questo film, a scrivere e dirigere questo lavoro  Roberto D’Antona, che veste anche panni dell’indagatore dell’incubo , mentre nel ruolo del suo fedele ma imbranato assistente Groucho troviamo Francesco Emulo.  Il trucco e stato  affidato a Paola Laneve e Michele Friuli, il duo  ha cercato di creare personaggi credibili  con un budget davvero limitato.

 I ragazzi della Grage Pictures , hanno inserito nel loro fan-film tutto ciò che un fan del fumetto creato da Tiziano Sclavi vorrebbe, troviamo il “vecchio” ispettore Bloch (Ciro De Angelis), c’è  Xabaras (Michele Friuli) e non mancheranno il maggiolone, il clarinetto, la penna d’oca, il quinto senso e mezzo e il famoso Giuda Ballerino! Dylan Dog Il Trillo del Diavolo, vede l’Old Boy esausto e tormentato da diverse notti da strani incubi che nascondono qualcosa di davvero terrificante, spingendolo alla depressione. Dylan affronterà un’avventura tenebrosa e fantastica attraverso il sonno ricordando i passi della “Divina Commedia”, ad accompagnarlo in quest’avventura ci saranno il suo assistente Groucho, Bloch e tanti altri. Alcuni lo aiuteranno altri, lo vorranno morto.

   

Il fan-film verrà proiettato in anteprima nazionale a Carosino (TA), in seguito verrà proiettato in giro per l’Italia, e dal 1° Luglio  sarà on line su You Tube.

Per maggiori info clicca qui per vedere il taser trailer clicca qui

 

Redazione
the authorRedazione
iMOVIEZ Magazine
Per pubblicare un articolo o un annuncio inviare una mail a redazioneimoviez@gmail.com - iMOVIEZ magazine non ha nessun rapporto con le aziende e i privati che segnalano i casting, la redazione esercita un'azione di monitoraggio sui contenuti pubblicati sul nostro sito, ma non possiamo garantire la correttezza e l'affidabilità di annunci pubblicati/segnalati da terzi o prelevati da altre fonti. Invitiamo i nostri utenti a prestare sempre massima attenzione e a segnalarci eventuali problemi in merito a questo o altri annunci, inviandoci una e-mail."  
error: Contenuto protetto