Attori/ici

INTERVISTA AD ANNALISA PAPA

Views
 
 
Intervistiamo per  iMOVIEZ Magazine .Annalisa Papa, cantante, attrice e regista Ciao Annalisa con la recitazione è stato amore a prima vista, oppure  è stata una passione che è nata piano piano?
Beh con la recitazione è stato proprio amore a prima vista ho iniziato alle elementari con i burattini li abbiamo anche creati noi e poi abbiamo inventato le storie i dialoghi … ricordo ancora che il mio primo burattino si chiamava capelli d’oro ce l’ho ancora.

Parlaci delle tue esperienze come attrice di teatro.
Beh il teatro è sempre stata una grande passione ho sempre fatto teatro sia alle elementari che alle medie.alle superiori ho preso parte per due anni al gruppo che faceva teatro in italiano e per gli ultimi tre anni a quello che lo faceva in inglese. Da quando ho 12 anni faccio parte sempre della stessa compagnia dove mi occupo anche della regia. é stato bello vedere la compagnia crescere modificarsi migliorare e ottenere dei risultati… e poi il palco è sempre un emozione fantastica con quella “botta” di adrenalina che quasi nient’altro ti regala e la soddisfazione di quando arrivi esausto alla fine ma sei ripagato dagli applausi…
Sei anche cantante, quale ruolo ha la musica nella tua vita?
Ahahah bella domanda… Direi che è tutto… non posso stare senza musica canto continuamente … e poi ho stravolto tutte le mie decisioni per seguire la musica ho cambiato indirizzo all università dopo quasi due anni insomma la musica è davvero importante per me.
Hai recitato in cortometraggi. Parlaci delle tue prime esperienze.
La prima volta avevo paura di non essere all altezza: insomma è diverso dal teatro oserei dire quasi completamente… Poi però sul set ti sciogli poi quando ti riguardi pensi “capperi” quella sono io… 🙂 insomma è divertente certe volte anche faticoso. Il primo corto che ho girato è stato un tour de force di due giorni consecutivi senza pause non contando i giorni di prove trucco vestiario location ecc ecc ma il risultato ha ripagato tutte le fatiche 🙂
Hai un ruolo da protagonista nel corto La moglie dell’amico, è stato difficile interpretare quel personaggio?
Beh lei è una pazza psicopatica… no più che altro è stato difficile l’imbarazzo iniziale per alcune scene o comunque rompere il ghiaccio con persone nuove con cui mi sono trovata a lavorare poi piano piano presa confidenza con il personaggio e con chi lavora con te diventa tutto più semplice.
Recentemente hai girato il corto “La discesa”, qual è il tuo ruolo?
Sono una moglie annoiata, un pò come molte coppie di oggi, faccio parte di una coppia che non parla più che è arrivata a qual punto dove l abitudine ti fa sembrare inutile avere accanto l altro, insoddisfatta della proprio vita anche del proprio stato sociale arrabbiata perchè il marito non è presente come vorrebbe lei e non rispecchia le sue aspettative… la promozione che il marito ottiene porta solo una felicità di facciata che svanisce subito la coppia ormai è arrivata ad un punto di non ritorno e ognuno cerca l amore da un altra parte con le conseguenze che vedrete.
Quale genere di film preferisci?
Sinceramente??? le avventure fantasy 🙂

 

   

 

 

 

Redazione
the authorRedazione
iMOVIEZ Magazine
Per pubblicare un articolo o un annuncio inviare una mail a redazioneimoviez@gmail.com - iMOVIEZ magazine non ha nessun rapporto con le aziende e i privati che segnalano i casting, la redazione esercita un'azione di monitoraggio sui contenuti pubblicati sul nostro sito, ma non possiamo garantire la correttezza e l'affidabilità di annunci pubblicati/segnalati da terzi o prelevati da altre fonti. Invitiamo i nostri utenti a prestare sempre massima attenzione e a segnalarci eventuali problemi in merito a questo o altri annunci, inviandoci una e-mail."  
error: Contenuto protetto