CORTOMETRAGGI

Mind Trip di Eros D’Antona

Views
 
 

Come molti giovani e aspiranti cineasti di casa nostra, Eros D’Antona ha tentato la via del cortometraggio per mostrare le sue capacità. Tarantino di origini (ma, dichiara, anche di ispirazione cinematografica), D’Antona ha alle spalle già molti lavori, tra corti e clip musicali, e con Mind Trip, di cui è autore e regista, ha esplorato il western, uno dei generi classici delle storie in celluloide, che ciclicamente rispunta fuori, vedi Il Grinta de fratelli Coen.

Sempre alle prese con i budget irrisori messi a disposizione di chi vuole cimentarsi in opere prime, il regista pugliese ha portato a termine anche questo ultimo lavoro, che verrà presentato in molti festival nazionali e internazionali.

   

Siamo negli anni ’90 insieme ad Alex, ragazzo con problemi d’integrazione sociale, che non può far altro che usare l’immaginazione per evadere dalle strette mura di casa, dove passa la maggior parte del suo tempo tra film e videogiochi. E a colorare lo sfondo delle sue” avventure” ci penserà l’amore ossessivo per il genere che ama, il western appunto.

Vi proponiamo il teaser del corto:

Redazione
the authorRedazione
iMOVIEZ Magazine
Per pubblicare un articolo o un annuncio inviare una mail a redazioneimoviez@gmail.com - iMOVIEZ magazine non ha nessun rapporto con le aziende e i privati che segnalano i casting, la redazione esercita un'azione di monitoraggio sui contenuti pubblicati sul nostro sito, ma non possiamo garantire la correttezza e l'affidabilità di annunci pubblicati/segnalati da terzi o prelevati da altre fonti. Invitiamo i nostri utenti a prestare sempre massima attenzione e a segnalarci eventuali problemi in merito a questo o altri annunci, inviandoci una e-mail."  
error: Contenuto protetto