WEB & INDIE TV SERIES

QUEI BRAVI TAMARRI EPISODIO 4 – IVO, CHE NE PENSI

Views
 
 
Dragon Ball, tamarri e sfasciume. Questi gli ingredienti dell’episodio #4 di Quei Bravi Tamarri! Nella precedente puntata ha fatto il suo ingresso Bob Accollativo, professore del corso di Sfasciume, rivale del corso di Tamarrologia tenuto dal professor Lafuzzu.All’università di Stili & Tendenze gli studenti possono frequentare entrambi i corsi, ma sostenere soloun esame.Ma cosa succede in questo nuovo episodio? Ivo, lo studente eccentrico e incomprensibile,passa dalla classe di Tamarrologia a quella di Sfasciume. L’episodio prosegue con danze tamarre che seguono lo schema fisso dello spingere il soffitto, fino al colpo di scena finale.Cosa c’entra Dragon Ball? Guardate l’episodio per scoprirlo! Quei Bravi Tamarri è una webserie ideata da Nicolò Piccione, realizzata da un gruppo distudenti dell’Università IULM di Milano, vincitrice del premio Miglior Colonna Sonora alCampi Flegrei Web Series Fest 2013 e ha ottenuto 3 nomination al Rome Web Awards 2014 come Best Opening, Best Trailer e Best Creative Idea.

 

 

   

 

Seguiteci sui social network per non perdere nessun aggiornamento tamarro:

 

 

QUIEI BRAVI TAMARRI  EPISODIO 4

 

 
 

 

 
 

FANPAGE FACEBOOK

TWITTER

 

 

 

 

 

 

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA. La riproduzione di questo contenuto è vietata, salvo autorizzazioni da parte della redazione. I trasgressori saranno perseguiti a norma di legge.

Redazione
the authorRedazione
iMOVIEZ Magazine
Per pubblicare un articolo o un annuncio inviare una mail a redazioneimoviez@gmail.com - iMOVIEZ magazine non ha nessun rapporto con le aziende e i privati che segnalano i casting, la redazione esercita un'azione di monitoraggio sui contenuti pubblicati sul nostro sito, ma non possiamo garantire la correttezza e l'affidabilità di annunci pubblicati/segnalati da terzi o prelevati da altre fonti. Invitiamo i nostri utenti a prestare sempre massima attenzione e a segnalarci eventuali problemi in merito a questo o altri annunci, inviandoci una e-mail."  
error: Contenuto protetto