CINEMA

RICHARD JEWELL, IL NUOVO STRAORDINARIO FILM DI CLINT EASTWOOD

Un opera che racconta l'ingiustizia subita da un uomo comune

Views

Un instancabile Clint Eastwood porta sullo schermo la storia vera di un innocente diventato terrorista per un giorno.

 

 

A quasi novant’anni, Clint Eastwood aggiunge un nuovo ritratto alla sua galleria di “Eroi americani per caso” , dopo  American Sniper, Sully e, Ore 15:17 – Attacco al treno, porta sullo schermo la vicenda di Richard Jewell, un buon samaritano che prima fu celebrato e poi ingiustamente denigrato dall’FBI e dai media. Il film si basa su un articolo di Vanity Fair scritto da Marie Brenner e sul libro The Suspect di Kent Alexander, che era stato coinvolto nelle indagini, e da Kevin Salwen del Wall Street Journal. Alcuni passaggi del film,  sono però stati particolarmente criticati come il ritratto della giornalista Kathy Scruggs e l’approccio dell’FBI alle indagini.  Sovrappeso e zelante, Richard Jewell aspira a diventare agente di polizia (“Io credo nella legge e nell’ordine”), intanto dopo qualche lavoro finito male, si ritrova guardia giurata in servizio ai concerti live. Siamo nell’estate del 1996, Atlanta (Georgia), le Olimpiadi sono appena iniziate. Come dire? Una manna per i terroristi e gli psicopatici dinamitardi e proprio a Jewell capita di trovare uno zaino contenente tubi di esplosivo. Il suo intervento se non sventa l’esplosione (che provoca due morti e 100 feriti), almeno ne attenua e di tanto l’impatto. Jewell è l’eroe del momento, intervistato e finalmente considerato. Ma l’FBI ha una sua ipotesi: magari in cerca di notorietà, che sia proprio Jewell l’autore dell’attentato? Così, complice un’incauta soffiata alla stampa, il pacioccone (ma tutt’altro che fesso) e improbabile eroe si trasforma in breve nel “mostro”, unico indiziato dell’indagine, anche perché nel suo passato, a cercarlo, qualche cosa di poco chiaro e sospetto è effettivamente nascosto. Assediato da polizia e media, affaticato come la sua mamma prostrata ma tutt’altro che stranito, si affida allora all’unico avvocato che conosce, il poco formale Watson Bryant. Interpreti  Paul Walter Hauser, Sam Rockwell, Olivia Wilde, Jon Hamm, Kathy Bates,  Nina Arianda, Ian Gomez, Deja Dee, Wayne Duvall, Mike Pniewski, Mitchell Hoog, Niko Nicotera, Billy Slaughter, Dylan Kussman

Sinossi

Durante le Olimpiadi di Atlanta nel 1996 esplode una bomba provocando la morte di una persona. A scongiurare una strage è l’operato di Richard Jewell, una guardia di sicurezza che, scovando uno zaino sospetto, evacua l’area in cui si trova. Tuttavia, non passerà molto prima che i sospetti si concentrino su di lui, sconvolgendogli l’esistenza.

 

 

 

TRAILER

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Mauro Cerminara
the authorMauro Cerminara
Mauro Cerminara
Mauro Cerminara, regista, attore, produttore e sceneggiatore italiano. Ha iniziato la sua carriera nel mondo del cinema e della televisione a 20 anni fondando la casa di produzione Dreamwork Italia, Il 12 Marzo 2012 fonda il sito iMOVIEZ Magazine. CEO di IMOVIEZ Media Group che comprende iMOVIEZ MAGAZINE (imoviezmagazine,it), iMOVIEZ TV, la casa di produzione iMOVEZ Studios e gli stabilimenti iMOVIEZ Broadcast Center.