LUNGOMETRAGGI

“IL RIVOLUZIONARIO” UN FILM DI DENIS ASTOLFI

View

Parliamo del film IL RIVOLUZIONARIO di Denis Astolfi, secondo il direttore della cineteca Marco Leonetti un film’ terapeutico’, che ti contagia con il suo buonumore e la sensazione di benessere ti accompagna anche dopo l’uscita dal cinema, tanto che sono molti quelli che tornano a vederlo. Il rivoluzionario di Denis Astolfi è una commedia brillante che mette in scena le contraddittorie emozioni di una generazione di giovani, il cui animo è diviso fra l’adesione ai modelli di massa e la Poster mini Il rivoluzionariotentazione e il richiamo per la “rivoluzione” da tali modelli.  Un copione originale che invita allegramente alla rivolta dei sentimenti e alla ricerca dell’identità oltre i modelli e i pregiudizi. Le vicende si susseguono al ritmo di un dialogo incalzante ed arguto che ci porta diritti al cuore dei due protagonisti, che fanno delle parole e dell’ironia uno strumento di conoscenza e di attrazione. Una storia che si sviluppa su binari spesso imprevedibili, spassosa e romantica, garbata ed esuberante In una città bella, ma indifferente, si intrecciano le vite di un ragazzo e di una commessa.Damiano ha ventuno anni e un carattere stravagante, agisce in modo irrazionale e sembra un po’ “svitato”. Un rivoluzionario impacciato che non si rassegna al ruolo che il destino sembra avergli riservato, un giovane impiegato che parte per la sua “rivoluzione” con un kilt ed un tandem. Celeste ha venti anni, lavora per pagarsi gli studi, è responsabile e molto matura. Inquadrata in una vita perfetta per quanto prevedibile, alla ricerca di un innamorato da copione, sportivo, carino, ma forse fin troppo scontato. Damiano si innamora di Celeste, Celeste non sopporta  Damiano. Ma gli eventi sono incontrollabili, gli imprevisti li Il rivoluzionario Anna Paoletta e Emanuele Tumolosorprendono e li mettono sulla stessa strada. Intorno a loro si muovono una serie di personaggi curiosi ed insoliti, che rifiutano in ogni caso le etichette facili: una coppia omosessuale alla vigilia delle ‘nozze’  assai poco ortodosse, i vicini invadenti ed eccentrici. Un barbone silenziosamente eloquente. 48 ore, esilaranti e tenere, nella vita di due ventenni  che in comune sembrano avere davvero poco, se non forse i loro sogni e il loro bisogno di sentirsi vivi e autentici. Il film ha richiesto quattro anni di lavorazione, è stato presentato ai festival I Will Tell di Londra e al Marbella International Film Festival in Spagna prima di approdare a Rimini. E’ stato realizzato con un budget limitatissimo e gli attori sono in gran parte esordienti, ma la passione, la creatività, la gioia e l’allegria impiegata nella realizzazione del film traspare ad ogni singolo fotogramma. L’opera di Astolfi proiettata il 27 febbraio scorso per la terza proiezione ha registrato l’ennesimo tutto esaurito. I riminesi si sono innamorati di un film senza distribuzione, proiettato esclusivamente alla cineteca comunale ,  pubblico assiepato anche nei corridoi è disposto a rimanere in piedi per tutti i 90 minuti del film. Un evento incredibile che ha del romanticismo d’altri tempi.

 

 

[ hana-code-insert ] 'Payclick 468X60' is not found

Per maggiori iinformazioni sul film IL RIVOLUZIONARIO visita il sito
www.fragore.it

 

TRAILER

Print Friendly, PDF & Email
Redazione
the authorRedazione
iMOVIEZ Magazine
Per pubblicare un articolo o un annuncio inviare una mail a redazioneimoviez@gmail.com - iMOVIEZ magazine non ha nessun rapporto con le aziende e i privati che segnalano i casting, la redazione esercita un'azione di monitoraggio sui contenuti pubblicati sul nostro sito, ma non possiamo garantire la correttezza e l'affidabilità di annunci pubblicati/segnalati da terzi o prelevati da altre fonti. Invitiamo i nostri utenti a prestare sempre massima attenzione e a segnalarci eventuali problemi in merito a questo o altri annunci, inviandoci una e-mail."