LUNGOMETRAGGI

TERROR ZONE DI ALBERTO BOGO

Il film Terror Zone da Giugno al cinema

Views
 
 

 

 

   

Terror Zone il primo horror antologico ambientato durante lockdown.

 

 

Alberto Bogo con il suo nuovo film “Terror Zone” ci porta alla scoperta dei pericoli della clausura forzata. Una condizione che genera mostri o che, più spesso, li fa solo uscire fuori.
Il terzo lungometraggio del regista genovese ci mostra 5 storie Lockdate, Lovedown, Lock Youth, Breakdown, Locked end. Sono questi i titoli dei racconti di “ordinario lockdown” mixati da Zio Cesoia. In Terror Zone troviamo coppie una volta molto innamorate messe in crisi da una convivenza forzata, ragazzi e ragazze alla ricerca di svago, piacere e libertà che si imbattono in bocche assassine che una mascherina non può certo contenere, fanciulle misantrope che non riescono a godere di un rilassante giornata nella natura e vengono disturbate continuamente da individui inopportuni, e coppie fedifraghe che devono scappare da qualcosa di più terrorizzare dei partner traditi e furiosi.

 

 

 
 

Il film racconta i lati più oscuri dell’essere umano, estremizzati dalla tensione della situazione pandemica, ispirandosi ai linguaggi anni ’80 e ’90 e confeziona 5 episodi che spaziano fra diversi generi come il thriller, il grottesco ed il drama, sempre però insaporiti dallo humor surreale che contraddistingue i lavori di Bogo. Il progetto vede la presenza di ben 5 direttori della fotografia diversi ed il cast in Antonella Salvucci, Lazzaro Calcagno, Pietro Giunti, Barbara Alesse, Andrea Benfante, Anna Giarrocco, Alessia Sala e Selene Feltrin.

 
 

 

Il film Terror Zone  verrà proiettato nelle seguenti date :

PRATO – 11 GIUGNO – ORE 22,30 FESTIVAL VISIONI NOTTURNE
BELLINZAGO NOVARESE – 15 GIUGNO – ORE 21,00 MOVIEPLANET CINEMA
ARENZANO (LIGURIA) – 19 GIUGNO – ORE 21,30 TEATRO IL SIPARIO STRAPPATO 

 

 

 

TRAILER

 

 

 

 

Redazione
the authorRedazione
iMOVIEZ Magazine
Per pubblicare un articolo o un annuncio inviare una mail a redazioneimoviez@gmail.com - iMOVIEZ magazine non ha nessun rapporto con le aziende e i privati che segnalano i casting, la redazione esercita un'azione di monitoraggio sui contenuti pubblicati sul nostro sito, ma non possiamo garantire la correttezza e l'affidabilità di annunci pubblicati/segnalati da terzi o prelevati da altre fonti. Invitiamo i nostri utenti a prestare sempre massima attenzione e a segnalarci eventuali problemi in merito a questo o altri annunci, inviandoci una e-mail."  
error: Contenuto protetto