EDITORIA

IL MITO DI ANITA EKBERG RIVIVE GRAZIE A MARIA BOVE

La ventottenne campana dopo essersi meritata l'attenzione del web con degli scatti che si ispiravano alla Malena, ci fa sognare nuovamente con dei nuovi scatti

Views

Rivive il mito di Anita Ekberg ne La dolce vita per una reinterpretazione artistica della Modella e aspirante attrice Maria Bove.

 

La ventottenne campana dopo essersi meritata l’attenzione del web con degli scatti che si ispiravano alla Malena (Monica Bellucci ndr), ci fa sognare nuovamente con dei nuovi scatti  del film del 1960 diretto da Federico Fellini,  uno uno dei capolavori del maestro tra i più celebri film della storia del cinema a livello mondiale.

Maria Bove attraverso la sua statuaria bellezza prosegue la riscoperta dell’italianità con l’intenzione di rappresentare un’epoca di rivoluzione per l’immagine della bellezza per l’immaginario collettivo.

E Maria Bove è capace di essere un’interprete contemporanea, una vera Diva 2.0 che fa della sua disarmante bellezza anche una chiave per continuare a rappresentare l’Italia all’estero come il caso della copertina che la rivista internazionale Lush le ha dedicato.

 

 

 

instagram.com/maria_bove_official

 

 

 

 

PH: MARC EVANS
MODEL: MARIA BOVE
LOCATION: SORI, LIGURIA
EDITORIAL COORDINATION: SIR FLAVIO IACONES

Flavio Iacones
the authorFlavio Iacones
Flavio Iacones autore televisivo, giornalista e scrittore. Esperto di televisione, lifestyle e moda. Per contatti flavioiacones@gmail.com