INTERVISTE

NO MARIA, IO ESCO SU IMOVIEZ! INTERVISTA ESCLUSIVA A “TINA CIPOLLARI”

Views
 
 

No Maria, io esco, su iMOVIEZ!, Tina Cipollari presenta, quello che da molti è stato definito come il libro più frizzante dell’anno. Una lettura piacevole e senza ombra di dubbio fuori dalle righe, “l’autobiografia” semiseria, scritta a quattro mani con Simone Di Matteo, di una delle donne più amate del piccolo schermo. Conosciuta da tutti come l’opinionista vamp per eccellenza, nel salotto della celebre Maria De Filippi, la Marilyn nostrana si è raccontata senza peli sulla lingua all’interno delle 120 pagine pubblicate dalla DiamonD EditricE. Tra i nove capitoli, che compongono l’opera, l’inserto fotografico a colori “Le perle di Tina”, una galleria delle più popolari e divertenti espressioni della bionda opinionista.

Ciao Tina, di certo non hai bisogno di presentazioni per la tua straordinaria, quanto insolita carriera televisiva, quando la vamp di Uomini e Donne ha deciso di cimentarsi in un’arte bella ma complicata come la scrittura, quando è scattato il desiderio di scrivere un libro e da cosa sei stata ispirata?
Erano anni che insieme a Simone Di Matteo riflettevamo sulla stesura del mio primo libro. In principio doveva essere una mia biografia, ma poi abbiamo deciso di omaggiare il personaggio che mi ha reso celebre: la vamp. È stata la vamp ad ispirarmi, infondo vanta una vita da far invidia persino alla First Lady! L’ho scritto e fortemente voluto per il pubblico che mi dimostra tutti i giorni il proprio amore. Devo tutto a loro, e a loro ho dedicato la mia prima fatica letteraria.

   

Simone e Tina-webIl tuo è un libro scritto a quattro mani con Simone Di Matteo, come è avvenuto questo sodalizio letterario?
Oggi tutti vogliono fare gli scrittori, perché credono basti poco: un foglio, una penna, e un po’ di fantasia. Non so se sia così. Molti lo pensano. Così tutti scrivono, pubblicano e si pavoneggiano quando qualcuno li chiama poeti, romanzieri e saggisti. Io non ho la pretesa di essere considerata tale, mi basta essere la Tina che tutti conoscete. Per questo ho deciso di affidare la stesura del mio libro a chi, con uno stile inimitabile e con prezioso e dovizioso ausilio, ha ordinato e coordinato le mie idee e i miei pensieri, arricchendolo con molto di suo, per offrirlo poi ad un pubblico ben diverso dal mio, quello dei lettori. Non avrei scelto nessun altro che lui per la stesura del mio primo libro. Simone Di Matteo, non è solo un caro amico, è un prezioso collaboratore, uno scrittore capace di far vibrare le corde dell’animo umano. Un connubio perfetto per le mie corde.

Personaggio televisivo, ma anche moglie e mamma, con tutti i tuoi impegni, come hai trovato il tempo di scrivere?
Il tempo lo si trova, quando c’è amore e si credo in ciò che si fa. Non c’è nulla che possa fermare la passione. Questo almeno vale per me…

Leggendo il tuo libro mi ha colpito il capito “Le perle di Tina”, da dove nascono?
Non ci crederai, ma non c’è niente di costruito nel mio personaggio. Le perle di Tina, prima di essere un capitolo di No Maria, io esco! sono una pagina facebook che conta circa trecentoventimila adorabili followers. Nascono spontanee, all’interno di uno studio che mi ha visto nascere e crescere.

ts

Ti sei messa a nudo nel capitolo “Strane forme” ed hai invece ironizzato sul circuito televisivo in “Reality Shock”, parlacene…
Strane forme è un capitolo dedicato alle mie gravidanze, tanto ironico quanto spietato. Anche il corpo di una vamp subisce la metamorfosi del tempo, che va dallo stato “interessant”e a quello “disinteressato“… “Reality Shock” invece indaga e spettegola sul mondo della TV e i sui programmi… Un libro però andrebbe letto, non raccontato, non farmi svelare altro di più.

 
 

Tina grazie mille per questa splendida chiacchierata, in bocca al lupo per la tua carriera televisiva e letteraria.
Grazie a voi un saluto ed un fortissimo abbracio a tutti i lettori di iMOVIEZ Magazine

 
 

 

di Arianna Valentini

 

 Per ulteriori informazioni su NO MARIA IO ESCO

diamondeditrice.eu

 

 

 

Redazione
the authorRedazione
iMOVIEZ Magazine
Per pubblicare un articolo o un annuncio inviare una mail a redazioneimoviez@gmail.com- iMOVIEZ magazine non ha nessun rapporto con le aziende e i privati che segnalano i casting, la redazione esercita un'azione di monitoraggio sui contenuti pubblicati sul nostro sito, ma non possiamo garantire la correttezza e l'affidabilità di annunci pubblicati/segnalati da terzi o prelevati da altre fonti. Invitiamo i nostri utenti a prestare sempre massima attenzione e a segnalarci eventuali problemi in merito a questo o altri annunci, inviandoci una e-mail."
error: Contenuto protetto