Indie news

GIUSEPPE COSSENTINO IL GIOCOLIERE DELLA PAROLA

Conosciamo il pluripremiato regista e sceneggiatore Giuseppe Cossentino.

Views

Tra gli sceneggiatori piu’ premiati degli ultimi anni, grazie all’intelligente intuizione di creare il primo radiodramma italiano.

 

 

La sceneggiatura è uno dei primi passi fondamentali attraverso cui si sviluppano la narrazione cinematografica e televisiva. Si parte da un soggetto, che può nascere da un’idea originale oppure da un testo teatrale, da un romanzo o da una precedente sceneggiatura e si scrive una storia, attraverso i dialoghi e le azioni dei suoi protagonisti, nonché la descrizione degli ambienti in cui tali dialoghi e azioni si svolgono. Lo sceneggiatore offre un contributo essenziale alla costruzione degli aspetti psicologici dei personaggi. Lo sa bene Giuseppe Cossentino, sceneggiatore e regista italiano affermato, campano doc, che dimostra sin da ragazzino la sua innata vena artistica ed e’ attualmente tra i maggiori esponenti della cultura partenopea e italiana e non solo: sceneggiatore, regista, esperto di spettacolo e comunicazione. E’ stato tra gli sceneggiatori piu’ premiati degli ultimi anni, non è un caso che è l’Oscar italiano del web, grazie all’intelligente intuizione di creare il primo radiodramma italiano, ” Passioni Senza fine 2.0“, campione di ascolti che viaggia sul web con un grande seguito di sostenitori da quasi un decennio. Un professionista a tutti gli effetti. Diplomato in sceneggiatura presso la Scuola Internazionale di Comics. Ha potuto confrontarsi con sceneggiatori come Alessandro Bilotta, Davide Aicardi e Dario Carraturo. Non dimenticando, un prestigioso Workshop con Heidrun Schleef, una delle sceneggiatrici piu’ importanti del cinema d’autore e che ha lavorato con registi come Nanni Moretti, Gabriele Muccino e Michele Placido. Inoltre, oltre il radiodramma, ha firmato altri importanti progetti, come le webserie Scandali, Charme, Assunta e Gennarino, Clan e Intrigo, passando anche alla regia dei docufilm Napoli nel Cuore ed Elastic Heart con il quale ha vinto altri premi internazionali prestigiosi evidenziando il suo notevole spessore e qualità artistica grazie sempre alla grande attenzione che riserva alle grandi problematiche sociali.

Ultimamente ha firmato la regia e la sceneggiatura dello spot Covid 19 la voce degli invisibili, per dare evidenza a chi soffre di disabilità e patologie rare ai tempi del Coronavirus e della Pandemia mondiale che ha colpito il mondo. Tra le ultime uscite ricordiamo anche il cortometraggio un ” Giorno a Napoli“, un omaggio alla città d’origine del regista. Ha lavorato con attori e personaggi nazionali e internazionali del panorama artistico che conta come Emanuela Tittocchia, Lorenzo Patanè, Marco Cassini, Nunzio Bellino, Fabio Mazzari, Guia Jelo, Massimo Ferroni D’Andrea, Fabio Massimo Bonini, Patrizio Pelizzi e tanti altri… Le grandi enciclopedie definiscono Artista ” la persona che nell’arte professata ha raggiunto l’ eccellenza. Nel panorama italiano e internazionale Giuseppe Cossentino negli anni è riuscito con caparbietà, passione, talento e perseveranza a conquistare un palcoscenico sempre piu’ ampio e di primo piano diventando in qualità di sceneggiatore, un vero giocoliere della parola.

 

 

 

SEGUI PASSIONI SENZA FINE 2.0

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Redazione
the authorRedazione
iMOVIEZ Magazine
Per pubblicare un articolo o un annuncio inviare una mail a redazioneimoviez@gmail.com - iMOVIEZ magazine non ha nessun rapporto con le aziende e i privati che segnalano i casting, la redazione esercita un'azione di monitoraggio sui contenuti pubblicati sul nostro sito, ma non possiamo garantire la correttezza e l'affidabilità di annunci pubblicati/segnalati da terzi o prelevati da altre fonti. Invitiamo i nostri utenti a prestare sempre massima attenzione e a segnalarci eventuali problemi in merito a questo o altri annunci, inviandoci una e-mail."