CINEMA INDIPENDENTE

Il Giorno dell’ odio di Daniele Misischia

Views
 
 

Il giorno dell’odio di Daniele Misichia, è un opera  indipendente costata circa 2000 euro,  che ha richiesto un anno di lavorazione  per essere ultimata. Una crime story   dallo stile underground  che parla un linguaggio crudo e violento, che acquista potenza dal suo essere nervoso e instabile. Camera perennemente a mano, inchiodata sul volto del protagonista, dialoghi realisti e secchi impastati di dialetto, location volutamente spoglie e degradate,stile  è visivamente sporco,  voluto da una scelta registica fredda quasi  documentaristica, corredata da un’ ottima scelta musicale e da una buo,a interpretazione generale degli attori, che però si cimentano in dialoghi per lo più dialettali,   un film vecchio stile, come  nella tradizione  dei poliziotteschi italiani. L’opera però non manca certo di difetti ,a partire da un finale fin troppo telefonato ( Carlito’s way) fino all’abuso degli immancabili schizzi di sangue sulla telecamera , camera che in alcuni punti ondeggia fin troppo dando l’impressione di una mano inesperta,  ma sono peccati facilmente perdonabili  visto lesiguo budget a disposizione per la produzione di questo film.

Sinossi

   

Il film è ambientato a Roma, in una cornice di malavita e organizzazioni criminali dedite allo spaccio di droga e al traffico di armi. E’ un noir drammatico, che narra di un giorno infernale, attraverso le vite dei personaggi coinvolti in attività illecite.

 

TRAILER

  • Regia: Daniele Misischia
  • Anno di produzione: 2011
  • Durata: 72′
  • Tipologia: lungometraggio
  • Genere: criminalità/drammatico/thriller
  • Paese: Italia
  • Produzione:Noose Industry
  • Formato di ripresa: HDV
  • Camera: Sony HC1, Zeiss Zoom Lenses
  • Post Produzione: Filmart Pictures Laboratory e Noose Industry Laboratory di Roma
  • Formato di proiezione: 35 mm e D-Cinema, colore
  • Titolo originale: Il Giorno dell’Odio
  • Altri titoli: Hell of a Day
Redazione
the authorRedazione
iMOVIEZ Magazine
Per pubblicare un articolo o un annuncio inviare una mail a redazioneimoviez@gmail.com - iMOVIEZ magazine non ha nessun rapporto con le aziende e i privati che segnalano i casting, la redazione esercita un'azione di monitoraggio sui contenuti pubblicati sul nostro sito, ma non possiamo garantire la correttezza e l'affidabilità di annunci pubblicati/segnalati da terzi o prelevati da altre fonti. Invitiamo i nostri utenti a prestare sempre massima attenzione e a segnalarci eventuali problemi in merito a questo o altri annunci, inviandoci una e-mail."  
error: Contenuto protetto